Siamo in Loc. Venella - Terontola (AR)
Chiamaci: 0575.67380
Spedizioni in tutto il mondo

Pachypodium rutenbergianum

40%
OFF
45.00€ 27.00€

incl. 2.45€ (10%) IVA

Art. 54125
Disponibili: 1

Size:
Vaso: 7x7 cm.
Famiglia:
Apocynaceae
Origine:
Madagascar
Pagamenti sicuri


Condividi

Descrizione:

Bellissimo esemplare di succulenta caudiciforme dalla crescita molto lenta che può raggiungere in natura anche i 15 m di altezza. Il suo tronco ha una forma simile ad una bottiglia, con una corteccia di colore verde grigiastra nella quale sono rimaste le cicatrici delle foglie cadute. Dal tronco dipartono i suoi rami, dotati di spine robuste e corte disposte in coppia; mentre le foglie hanno forma allungata e appuntita con una superficie lucida di colore verde intenso. Nel complesso la pianta con le sue ramificazioni ha un aspetto simile ad un candelabro. Durante il periodo di fioritura, aprile-agosto, questa succulenta regala dei bellissimi fiori che raggiungono anche i 15 cm di lunghezza; di colore bianco con margini dentellati e sfumature gialle nella parte centrale. Le infiorescenze sbocciano all’apice dei rami e hanno un piacevole profumo.

Info Spedizione:

Costo spedizione in Italia € 10.00 (isole € 13.00).
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 90,00.
Abbiamo bisogno di 2-3 giorni lavorativi per preparare al meglio le tue piante. Appena avremo spedito, riceverai una email con i dati per seguire la spedizione. I tempi di consegna con il corriere espresso sono di 24/48 ore, per le isole è previsto un giorno in più.
Scopri di più...

Cura della pianta:

Gradisce il pieno sole e situazioni piuttosto areate.

E' preferibile tenerla a temperature miti e soprattutto mai inferiori a 12°C, per tale motivo si consiglia di posizionarla in luoghi riparati e arieggiati durante l’inverno.

Annaffiare moderatamente, solo quando il terreno è completamente asciutto. E' sufficiente una volta a settimana in primavera e estate, una riduzione a cadenza mensile in autunno e in inverno.

E' ottimale un terriccio ben drenante e poroso, meglio ancora se ulteriormente arricchito da materiali inerti come pomice o lapillo.

Non necessitano di frequenti concimazioni, sarà sufficiente diluire concime con l'acqua delle annaffiature una volta all'anno.