Siamo in Loc. Venella - Terontola (AR)
Chiamaci: 0575.67380
Spedizioni in tutto il mondo

Pilosocereus

Pilosocereus aurisetus Acquista Pilosocereus aurisetus
A partire da 7.20€
Pilosocereus glaucescens Acquista Pilosocereus glaucescens
A partire da 2.80€
Pilosocereus glaucochrous Acquista Pilosocereus glaucochrous
A partire da 3.00€
Pilosocereus gounellei Acquista Pilosocereus gounellei
A partire da 1.20€
Pilosocereus lanuginosus Acquista Pilosocereus lanuginosus
A partire da 30.00€
Pilosocereus leucocephalus Acquista Pilosocereus leucocephalus
A partire da 88.00€
Pilosocereus machrisii Acquista Pilosocereus machrisii
A partire da 8.00€
Pilosocereus magnificus Acquista Pilosocereus magnificus
A partire da 80.00€
Pilosocereus nobilis Acquista Pilosocereus nobilis
A partire da 11.20€
Pilosocereus odilensis Acquista Pilosocereus odilensis
A partire da 3.20€
Pilosocereus pachycladus Acquista Pilosocereus pachycladus
A partire da 8.00€
Pilosocereus

Il suo nome deriva dal latino e significa letteralmente “candela pelosa”, ad indicare le due caratteristiche principali: da un lato, presenta la tipica forma a candelabro del genere Cereus, con portamento colonnare, ramificato nella crescita, costolature profonde e marcate, spine robuste; dall’altro, si differenzia fortemente da questo genere per la folta peluria biancastra che ricopre tutto il fusto e, in età adulta, forma un grazioso cefalio all’apice. Proprio da questa lanugine, in estate, sbocciano vistosi fiori notturni che decoreranno ancor più questo imponente cactus tipicamente glauco: portate a casa vostra un tocco di solennità ed eleganza al tempo stesso! Ecco alcuni semplici consigli per la sua corretta cura e coltivazione: Pilosocereus gradisce essere posizionato in una zona a pieno sole ed in situazioni piuttosto areate. È preferibile tenerla a temperature miti e soprattutto mai inferiori a 10°C, per tale motivo si consiglia di posizionarla in luoghi ben riparati durante l’inverno. Va annaffiata con regolarità a cadenza settimanale in primavera-estate, stando sempre attenti che il terreno sia sempre asciutto tra una annaffiatura e la successiva, evitando i ristagni d'acqua. Durante il periodo invernale sospendere del tutto le annaffiature. È ottimale un terreno adatto per cactacee, meglio ancora se ulteriormente misto a pomice. Sono piante che non necessitano di frequenti concimazioni, sarà sufficiente diluire del concime specifico con l'acqua delle annaffiature una volta all'anno.