Siamo in Loc. Venella - Terontola (AR)
Chiamaci: 0575.67380
Spedizioni in tutto il mondo

Aloinopsis malherbei

20%
OFF
4.00€ 3.20€

incl. 0.29€ (10%) IVA

Art. 51220
Disponibili: 32

Size:
Vaso: 6,5 cm.
Famiglia:
Aizoaceae
Origine:
Sud Africa
Pagamenti sicuri


Condividi

Descrizione:

Questa particolare succulenta prende nome in onore di Marthinus Lourens Malherbe, un abile coltivatore di piante grasse. Si tratta di una succulenta sicuramente peculiare, comunemente conosciuta come “pianta gioiello gigante” per le sue dimensioni talvolta più grandi di altre specie di Aloinopsis, costituita da un grosso portainnesto dal quale si dipartono piccole e delicate rosette di foglie a forma di ventaglio, piatte e dai margini muniti di tubercoli. La particolarità di questo esemplare consiste proprio nella presenza di tubercoli biancastri solo lungo i margini frastagliati, mantenendo liscia la superficie fogliare che contrasta piacevolmente per il suo bel verde scuro. Già in pieno inverno potrete ammirare la vivacità e la bellezza dei grandi fiori di A. malherbei, che adorneranno i vostri ambienti con note color salmone o rosate.

Info Spedizione:

Costo spedizione in Italia € 10.00 (isole € 13.00).
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 90,00.
Abbiamo bisogno di 2-3 giorni lavorativi per preparare al meglio le tue piante. Appena avremo spedito, riceverai una email con i dati per seguire la spedizione. I tempi di consegna con il corriere espresso sono di 24/48 ore, per le isole è previsto un giorno in più.
Scopri di più...

Cura della pianta:

Evitare i raggi diretti del sole, che rischiano di bruciare le foglie, ma prediligere una posizione riparata e luminosa. Ottima la luce solare mattutina, fino alle ore 12.00/13.00, o pomeridiana, dalle 15.00/16.00 in poi.

Predilige temperature piuttosto miti, sopravvive bene anche a temperature vicine allo zero, a condizione di terreno asciutto.

Annaffiare con parsimonia, solo quando il terreno è completamente asciutto. E' sufficiente una volta ogni due settimane in primavera e estate, una riduzione a cadenza bimestrale in autunno e in inverno.

E' ottimale un terreno fortemente drenante, per esempio formato da un miscuglio tra torba e sabbia in modo che non ristagni l'acqua.

Non necessitano di frequenti concimazioni, sarà sufficiente diluire concime con l'acqua delle annaffiature una volta all'anno.